Nessun Favoritismo.

Nessun Favoritismo.

Il Movimento 5 Stelle non è mai stato, non è ,mai sarà simpatizzante di chi commette apologia del Fascismo. Chi ci accusa di questo o chi condivide contenuti con questa accusa deve essere consapevole di intraprendere un’azione diffamatoria, punibile per legge.
IMG_0153
Per la Costituzione che serviamo, ma che il PD sta cambiando nel concetto stesso di rappresentatività degli organi elettivi, e per la cultura a cui apparteniamo l’antifascismo è un valore fondamentale ed imprescindibile. La nostra storia è la medesima di tutti gli altri cittadini  italiani e anche i nostri morti lo sono, come lo sono quelli  di coloro che da noi si sentono rappresentati. Senza parlare del fatto che alcuni partigiani ancora in vita si sentono rappresentati più da noi che dal resto dei nostri accusatori.

Oggi ci troviamo, ancora una volta, di fronte a questa ambiguità che ci viene buttata addosso da chi per descrivere se stesso ha bisogno di infamare gli altri. Nello specifico ci si contesta di non aver dato solidarietà a persone sottoposte ad un procedimento legale di cui non conosciamo gli atti, semplicemente perché sono riservati a chi v’è implicato. Aspetteremo di conoscere gli atti e i fatti prima di esprimerci nel merito e decidere a cosa essere eventualmente solidali.

L’unica evidenza che si deduce distintamente da questo nuovo attacco è che, tra chi ci teme e chi vorrebbe essere noi, siamo ancora l’unico punto di riferimento di questa campagna elettorale. E’ veramente giunto il momento che costoro si adoperino per raggiungere la maturità politica, perché finora abbiamo visto solo recite ed atteggiamenti.

Giulia Sarti
Portavoce alla Camera dei Deputati
Marco Affronte
Portavoce nel Parlamento Europeo
Raffaella Sensoli
Portavoce in Consiglio Regionale E-R
Gianluca Tamburini
Capogruppo Consiliare
Carla Franchini
Consigliere Comunale
Marco Fonti
Consigliere Comunale
Movimento 5 Stelle Rimini